Il colpo di fulmine non esiste!!!

Oggi pomeriggio, mentre ero in piscina ad attendere che le mie principesse finissero la loro lezione di nuoto, ho ascoltato involontariamente una discussione tra due signore in cui si disquisiva sul colpo di fulmine e sul fatto che non ci si può innamorare di una persona appena la si vede…

Ho ripensato che anch’io, tanti anni fa la pensavo allo stesso modo, prima, naturalmente, di incontrare il mio amore…

Nel Giugno del 1999 uscivo da una storia d’amore in cui avevo creduto molto, per la quale avevo preso delle decisioni importanti tra cui il mio trasferimento dalla mia città natale, stavo molto male, avevo perso un po’ di chili al punto che quando mio padre mi vide il 13 giugno (lo ricordo in quanto ero rientrata a casa per il suo onomastico) mi chiese di ritornare a casa e che mi avrebbe aiutato a trovare un lavoro…naturalmente gli risposi che non avrei mai abbandonato quello che avevo costruito da sola e con tanti sacrifici ( e credetemi quando dico tanti intendo proprio tanti!!) e che non doveva preoccuparsi che me la sarei cavata…

Il week end dopo decisi di andare in Sicilia a trovare una mia amica di penna che non vedevo da tanti anni, per distrarmi un po’ e sfogarmi liberamente…

Tra le tante chiacchiere fatte in quei due giorni al mare con le sue amiche, parlammo anche un po’ di lavoro e io le manifestai la preoccupazione che avevo per l’entrata in vigore dell’Euro e la necessità che l’azienda dove lavoravo aveva di cambiare il programma di contabilità e così lei mi disse:

-Ti ricordi di Giovanni , il mio ex (con il quale lei stava per sposarsi, ma poi si era resa conto di amare il suo migliore amico), ora vive a Rimini, ha anche scritto un libro sull’Euro e lavora proprio per programmi di contabilità, dai lo chiamiamo e ci parli!!!

E così fu. Naturalmente Giovanni mi diede appuntamento telefonico al giorno dopo negli orari di lavoro.

Durante il mio rientro in aereo, comunque, continuavo a sentire la sua voce nel cervello…

Il giorno dopo ci sentimmo, ma poichè dovevamo parale anche di concorrenza mi disse che mi avrebbe richiamato in serata in quanto al lavoro sarebbe stato poco professionale…

Quella sera mi chiamo’ che erano quasi le dieci, avevo lasciato il cellulare acceso, ma naturalmente dormivo (considerando le mie levatacce mattutine), incominciammo a parlare di lavoro ma dopo circa un quarto d’ora iniziammo a parlare di noi, delle nostre vite fino a quando, verso l’una, mi disse:

– Ci vediamo!

-Certo, venerdì in azienda!

– No! domani

-Domani??? e dove?

-A Milano, metà strada, organizzo tutto io

-OK!!

Quella sera non chiusi occhio, avevo un appuntamento con uno che non avevo mai visto, io che ero rigidissima in queste cose, che avevo giurato di non voler sentir parlare di uomini!!!!

Il giorno dopo, in ufficio, chiesi di uscire prima, dissi ad una mia collega che se non fossi tornata la mattina seguente al lavoro, avrebbe dovuto dare l’allarme (esagerata come la solito!!!).

Arrivai alle 9.00 circa a Milano, lui sarebbe dovuto arrivare prima, ma il suo treno era in ritardo…l’appuntamento era davanti ad una edicola in stazione…c’era tanta gente a quell’ora ad un certo punto mi sento dire.

– Scusi, aspetta qualcuno???

Mi volto. lo vedo, ci abbracciamo, ci baciamo e poi non ricordo, ricordo solo dopo circa dieci minuti che siamo usciti dalla Stazione a vagare in quanto dopo poche ore, entrambi avevamo il treno.

Quell’uomo, naturalmente è mio marito che ho sposato il 02 Settembre del 2000 e con cui convivevo dal 3 Novembre del 1999…..questo perchè il colpo di fulmine non esiste…..

Il colpo di fulmine non esiste!!!ultima modifica: 2011-10-14T22:03:55+00:00da anna7217
Reposta per primo quest’articolo

14 pensieri su “Il colpo di fulmine non esiste!!!

  1. ciao Anna, è un piacere conoscere te ed il tuo blog… trovero’ tempo per leggerlo con calma…grazie per il tuo commento, spero tornerai spesso a trovarmi!maestralaura

  2. Bellissima la vostra storia!! mamma mia come mi assomigli!! anche io e mio moroso ci siamo piaciuti subito…colpo di fulmine per entrambi!! e anch’io tendo sempre ad essere scettica riguardo agli “estranei” (anch’io avrei detto alla mia collega: se non mi vedi domattina, dai l’allarme!!). E un bel “tiè” alle due signore che dicono che il colpo di fulmine non esiste!! 🙂

    • Mia cara Erika, che bello sapere che anche tu hai avuto il colpo di fulmine!!!!ti auguro di essere felice come lo sono io con il mio amore!!!!

  3. Ciao,
    sono capitata per caso nel tuo blog e mi sono messa a leggere perchè al contrario del titolo del post, io credo nel colpo di fulmine… o almeno lo credevo.
    Bella la tua storia, complimenti…sono rimasta attaccata a leggere fino alla fine e… Mi sorge un dubbio vista come è andata la mia vita: ma il colpo di fulmine più finire? O meglio dopo il fulmine, può finire di bruciare e non restare più nulla?
    Tornerò presto a leggerti, mi piace molto come scrivi.
    Un abbraccio.

    • Ciao, grazie mille per essere venuta nel mio blog, anch’io spesso leggo il tuo e mi piace molto.
      Io sono stata sicuramente fortunata, non sempre però puo’ andare tutto bene e se il fuoco si spegne significa che non c’era nulla di forte ad alimentarlo…
      Un abbraccio forte e a presto…

  4. Anna ma lo sai che proprio così nei particolari non conoscevo l’iter dell’incontro tuo con Giò? Non sapevo che il numero te lo aveva dato prorpio la tua amica di penna, avevo capito che era stato un caso che lui fosse l’ex di quella tua amica…..Comunque, bello, un amore nato così all’improvviso che poi è durato e ha dato due bellissimi frutti (o meglio due fruttine!!!).
    Io non ho mai avuto un coplo di fulmine vero e proprio, ad esempio con Alf a dire il vero all’inizio non ci consideravamo quasi…!
    Un bacione a tutti e quattro,ciao!

    • Cara Stella, ero certa, invece, che conoscessi la storia nei particolari….un abbraccio forte anche a voi!!

  5. Ma dai! che bello! anche tra me e mio marito è stato colpo di fulmine!
    eh si…non esiste proprio il colpo di fulmine! 😀
    Baci Baci

    • Bene, sono contenta che anche tu hai vissuto l’esperienza del colpo di fulmine….per fortuna che certe emozioni oggi esistono ancora!!!un abbraccio

  6. ciao Anna
    che piacere conoscerti!!! prima di scriverti ho fatto un giretto veloce e mi si sono già riempiti gli occhi di lacrime leggendo un tuo post!!!
    tornerò presto con più calma … un abbraccio Patrizia

I commenti sono chiusi.