Che lingua!!!!

Da circa una settimana, la mia figlia minore Sara, di circa tre anni e mezzo,ha incominciato a chiacchierare ininterrottamente su tutto quello che le capita durante la giornata. Quando torna dall’asilo mi racconta tutto, dei giochi con la sua migliore amica Lalli, dei “lavorini” come li chiama lei, del pranzo….

L’altra sera mentre la stavo rimproverando in quanto voleva mangiare lo jogurt prima di cena mi guarda e mi dice: “Mamma ma non puoi mica comandare sempre tu, devi pur fare anche quello che dico io!!!”

Sono rimasta senza parole, con mio marito per un attimo ci siamo guardati e avremmo voluto scoppiare a ridere, ma se lo avessi fatto Sara si sarebbe convinta che quelle parole erano giuste, così l’ho rimproverata dicendole che la mamma e il babbo dettano le regole e che lei le deve seguire, ma lei, non contenta ci ha detto: “Va be’ ma a me non mi piace!!!”

Incredibile a meno di tre anni e mezzo ribattere senza batter ciglio…..penso che da grande sarà dura con lei….siamo abituati bene con Martina che, invece, non risponde molto e fin da piccola potevamo parlarle tranquillamente…

Sicuramente come diceva mia suocera i bambini meglio svegli che addormentati….ma che fatica!!!!!

Che lingua!!!!ultima modifica: 2011-11-03T08:21:00+00:00da anna7217
Reposta per primo quest’articolo

18 pensieri su “Che lingua!!!!

  1. Davvero, che linguetta la tua Sara!!!
    Hai ragione, credo anche io che se ha questo bel caratterino crescendo sarà dura gestirla senza eccedere nè nel “repressione” nè nel dargliela vinta….ma si sa che per i genitori nulla è semplice, è destino!
    Tua suocera comunque aveva ragione, almeno se i bambini sono svegli sai già che nella vita avranno più forza di volontà e più intraprendenza, che specie nel mondo d’oggi servono sempre 🙂

    Ciao e tanti baci!

    PS: mi dispiace che anche tu stanotte non abbia dormito bene, però almeno mi sento un pochino consolata 😉

    • Mia cara, spero che tu abbia ragione in riferimento all’intraprendenza, ma so già che non sarà facile educare Sara, spero di riuscire a domare il caratterino che ha, anche perchè lei ci prova di continuo a sfidarmi….
      Un abbraccio

  2. Ciao Anna, sono felicissimo di conoscerti 🙂

    Hai proprio ragione. Infatti mentre leggevo il tuo post ho subito pensato a mia nipote Margherita che ha appena due anni ma che già la sa lunga. Oggi i bambini sono incredibili, ti lasciano senza parole. A volte la loro intelligenza è addirittura imbarazzante. Le femminucce poi sembra che a quest’età abbiano un’ulteriore marcia in più. Così il mestiere del genitore diventa ancora più difficile ma al tempo stesso ancora più gratificante !

    P.S. Si, tuo marito ha proprio ragione a rimproverarti di non averlo mai portato a Napoli.

    • Ciao Mimmo!!!
      eh si potrei scrivere un libro con tutte le frasi che ho sentito da Sara e Martina!!!!
      Grazie per essere venuto a visitare il mio blog!!
      A presto
      Anna

  3. Come si dice dalle mie parti: “Uno pa’ sorte!” ovvero uno l’opposto dell’altro sostanzialmente!! Martina che ubbidisce sempre e non risponde e invece Sara che ti risponde eccome!! l’i mportante è insegnarle chi detta le regole e fare in modo che le rispetti…d’altronde il lavoro più difficile è essere dei genitori…

    • Cara Erika, hai proprio ragione….il mestiere piu’ difficile è fare i genitori….spero solo di dare il meglio alle mie figlie e soprattuto di insegnare loro i valori veri della vita.
      Un abbraccio forte

  4. Che bellla lingua lunga per l’età che ha!! :D:D ma ti consolo.. io ero uguale… quindi ero sempre in punizione, rimproverata ecc ecc e poi pian piano mi sono fatta furba e ho visto che rispondere così non mi conveniva!! :P.. buona fortuna!

    • grazie mille Iva, sai che ti pensavo proprio sabato sera???eh si perchè ho fatto i tortini al cioccolato e poichè in precedenza avevo cotto le pizze il forno era molto caldo e non è venuto il cuore di ciccolato fuso.. 🙁 cmq si mangiavano ugualmente!!!!!!!!!
      Per quanto riguarda Sara, spero proprio che sia come dici tu….Un abbraccio forte

  5. Cara Anna è un grande piacere conoscerti, non ho potuto lasciarti il commento nel post sul perdono che hai scritto, perciò scrivo qua.

    Carissima la prima cosa da fare è pregare, pregare per i nostri amici, e chiedere a Gesù, la Madonna e allo Spirito Santo che invino la loro luce guaritrice, che tolga tutte le ferite e i rancori, e si può aggiungere qualche gesto di cortesia per gli amici, forse qualche cartolina speciale, dove manifestiamo il nostro affetto con qualche piccola coso come un dolcino che ci aiuti ad avvicinarli.

    Nel mio blog ho scritto abbastanza sul perdono, ti raccomando sopratutto questo post http://lucenelcuore.blogspot.com/2011/06/la-frase-della-settimana-35-e-venezia.html

    E poi possono anche aiutare questi:
    http://lucenelcuore.blogspot.com/2011/02/il-perdono-el-perdon.html

    http://lucenelcuore.blogspot.com/2010/09/una-preghiera-per-la-riconciliazione.html

    http://lucenelcuore.blogspot.com/2011/02/la-frase-della-settimana-la-frase-de-la_25.html#more

    Un carissimo saluto!!! Ti auguro una giornata fantastica!

  6. Buonasera Anna 🙂 I bimbi oggi sono “tremendi” ma anche tanto buffi e adorabili! Grazie che sei passata dal mio blog e spero le crocchette siano riuscite!

  7. Ciao Anna! Piacere di conoscerti!! Innanzi tutto grazie mille per essere passata dal mio blog! Sono subito venuta a scoprire il tuo!
    La tua bimba è una peperina ma nella vita sarà sicuramente avvantaggiata.. Un po’ di faccia tosta e di caparbietà ci vuole! Per ora… beh… anch’io con il mio di 3 anni inizio ad avere qualche difficoltà… speriamo di trovare il modo giusto per confrontarci e non solo scontrarci!!
    Ti abbraccio!
    Roby

    • Un abbraccio forte anche a te Roberta e spero che i nostri figli non ci facciano diperare troppo….a presto

  8. ciao Anna
    ho cercato la mail per scriverti, ma non l’ho trovata!!! forse non l’ho vista … aiuto!!! volevo scriverti
    Patrizia

    • Ciao Patrizia, io non sono molto brava nel blog tutto quello che ho fatto lo devo alla mia amica Stella (voi la conoscete come Maris), comunque ho trovato la tua e ti ho scritto una mail…Ciao!!!

I commenti sono chiusi.