Ferie

Ho aspettao le ferie che sarebbero dovute iniziare domani per mesi…e invece rimarremo tutti a casa…ma procediamo con ordine.

Ad inizio settimana mio marito mi fa notare che nello spazio della nostra villetta dove parcheggiamo le macchine c’è sempre piu’ acqua, così chiamiamo un nostro amico idraulico che ci informa che si è rotto il tubo della mandata dell’acqua, che si dovrà spaccare tutto per capire dove è il guasto e che non sa quanto tempo ci metterà per ripararlo.

Fortunatamente venerdi’ tra idraulico e muratore finiscono il lavoro, mio marito mi informa che siamo assicurati e che così possiamo andare in ferie senza pericolo, così organizzo tutto per partire lunedì.

Sabato mattina mi alzo alle 05.30, faccio le mie conserve di pomodoro che per le otto sono già nel “pentolone” pronte a bollire!!!Mi sento proprio fiera del lavoro fatto e mio marito inizia ad accendere il fuoco..poi gli viene la splendida idea di tagliare con una sega circolare un bancale per non consumare l a legnoa dell’inverno; io gli dico di non farlo anche perchè non ne consumeremmo troppa, ma lui insiste e inizia il lavoro fino a quando lo vedo arrivare in cucina saltellando dicendo “Anna mi sono fatto male dobbiamo correre in ospedale!!!” Non ricordo tutto quello che gli ho detto, ma potete immaginare….alla fine gli hanno dovuto amputare la prima falenge del mignolo del piede e mettere sei puntiall’anulare…

Naturalmente le ferie sono saltate e a me tocca fare la mamma, l’infermiera,la cameriera…..

Ho dovuto dire al mio papà di disdire la festa per Martina che domani compie nove anni e chiamare i nostri amici in Sicilia per raccontare l’accaduto e comunicare che non saremmo piu’ andati..

So che devo essere contenta perchè poteva andare molto peggio, ma perchè  mio marito non mi ascolta mai????

Sono ancora molto arrabbiata!!!

 

Ferieultima modifica: 2012-08-05T21:59:00+00:00da anna7217
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Ferie

  1. Mi spiace per tuo marito..e per le ferie saltate…a volte gli eventi ci travolgono e ci rendono davvero impotenti.lo scorso anmo mio marito si e rotto braccio…capisco la situazione…però pensa che poteva veramente andare peggio.

    • Grazie, mia cara, lo so…e pian piano mi passerà….
      se nn riesco a commentare il tuo blog ti mando una maila!!!
      Un abbraccio!!

  2. Anna, ma dai! No!!!
    Ho appena risposto al tuo commento da me prima di aver letto qui….e quindi non sapevo dell’accaduto 🙁 mi dispiace tantissimo, tra un pò ti chiamo e parliamo a voce.

    • Mia cara,
      ci siamo sentite al telefono…come al solito riesci a cogliere le mie sensazioni anche a tanti km di distanza…
      Un abbraccio forte!!

  3. cavoli Anna ….che brutto 🙁 e come se tu avessi avuto una “premonition” una premonizione, se tuo marito ti avesse dato retta …ma e sempre cosi, uno a un presentimento l’altro non lo ascolta e…il presentimento si avvera. Cavoli ..cmq e brutto quando le ferie saltano x tanto cosi 🙁 Mi spiace davvero. Un saluto dal nuovo fan del tuo blog

  4. Auguri a Martina per i suoi nove anni!! Coccole e carezze per lei!! 🙂

    Auguri al papà maldestro perchè possa rimettersi presto in forma.

    Alla mamma-infermiera-grande”donna di casa” dico: Cara Anna, per sorridere si mettono in movimento 16 muscoli, per arrabbiarsi 65… Suvvia, fai economia…sorridi! 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

    • Cara Verd’aniama, mi ha fatto troppo ridere!!!!!
      Ormai l’arrabbiatura è finita e sono passata alla organizzazione delle giornate!!!
      Un abbraccio forte e grazie!!!

  5. ciao cara Anna
    mi spiace per tuo marito e per le ferie saltate … e come ti capisco!!! sarà durissima avere a che fare con un “ammalato” per di più uomo … tieni duro e un abbraccio Patrizia

  6. Ciao Carissima Anna…
    capisco il tuo stato d’animo, capisco cosa voglia dire sfumare quell’unica settimana di ferie che tanto hai aspettato, capisco che poteva andare anche peggio, proprio per questo sei così arrabbiata ed ora potrei raccontarti milioni di parole per provare a farti cambiare idea… ma a nulla servirebbero, perchè riservi rancore nel tuo cuore. L’unico consiglio che posso darti è quello di aprire il cuore e far uscire tutta la rabbia che hai, goditi questi momenti, lascia alle spalle questa storia e divertiti con la tua famiglia…
    Un abbraccio grosso!

I commenti sono chiusi.