E se arrivasse il terzo?????

Mie care amiche,

in questi giorni ha partorito il terzo bimbo, anzi bimba, una mia vecchia collega di università, la mamma di una compagna di Marti sta per avere il quarto bambino e allora il mio cervello ha incominciato a correre…..

Io ho sempre detto di voler un solo figlio, ma poi è arrivata Sara, tutto è cambiato, io sono cambiata, dopo aver partorito per molti mesi mi è “mancato” molto il mio pancione e oggi, spesso, penso a come sarebbe la nostra vita con un terzo figlio…

Io non ho nessuno che mi possa aiutare e allora mi dico che non sarebbe possibile, che economicamente non ci possiamo permettere una baby sitter, che le spese si triplicherebbero, che avrei grossi problemi di organizzazione, ma allora mi chiedo: “Come fanno le altre mamme???”

Forse sono io che non riesco bene ad organizzare la mia/nostra vita, forse non sono brava a fare la spesa e a risparmiare, ma non riesco proprio a capire perchè io devo pensare a tutte queste cose e soprattutto dare priorità a tutto ciò…

Inoltre penso al futuro di questi bambini, che certamente non sarà roseo, che dovranno studiare, magari all’estero, ma poi una vocina mi dice: “Ma tu come hai fatto? Non hai studiato? Non ti sei laureata, non hai trovato un lavoro??”

Penso che questo sia un argomento molto delicato, so che non avro’ mai un altro bambino, ma ho anche la certezza che se avessi la possibilità economica ne farei un altro….e purtroppo, mi dispiace ammetterlo, un’altra volta la parte razionale di me ha prevalso!!!

E se arrivasse il terzo?????ultima modifica: 2012-10-18T19:47:19+00:00da anna7217
Reposta per primo quest’articolo

14 pensieri su “E se arrivasse il terzo?????

  1. Non è un discorso semplice, lo so. Io avevo sempre desiderato tre figli, ma ora un pò per l’età non più giovanissima, un pò per problemi legati all’attenzione e a tutto ciò che comporta avere la monella da seguire da vicinissimo per i suoi disturbi, più il monello che non scherza in quanto a monellaggine, più i soldini che non bastano mai (triste, trisitssimo ma vero…)…insomma, tanti motivi mi hanno portato, in accordo naturalmente con Alfredo, a pensare che il terzo bimbo non arriverà.
    Certo, siamo sotto il Cielo, a volte accadono cose inaspettate, non programmate…ma, a meno di questo caso estremo, anche in me la parte razionale ha prevalso, cara Anna.
    Comunque riteniamoci fortunate: abbiamo mariti che ci ammano e che amiamo, due figli ciascuna, stiamo bene….insomma, abbiamo di che gioire, no?
    Baci!

  2. Mia cara amica,

    sicuramente abbiamo di che gioire, ci mancherebbe!!!!

    Quello che mi fa pensare è che molte volte le nostre scelte sono legate a fattori che non dipendono da noi e questo mi rattristisce un po’!!!

    Un abbraccio, amica mia!!!

    Anna

  3. Sai, quando immagino la mia vita e la famiglia che un giorno costruirò mi immagino sempre tre bambini, ma è solo una fantasia, così fantasiosa che ho solo 22 anni e nemmeno un ragazzo. Pensa un po’! Quello che so con assoluta certezza è che non voglio un figlio solo. Nella buona e nella cattiva sorte un fratello ci vuole.

    • Carisssimia, ma sei giovanissima!!!!! 🙂

      Hai ragione un solo figlio non è la scelta migliore, specialmente per il suo futuro.

      Ciao

      Anna

  4. ciao Anna
    sono corsa a leggere perchè pensavo che il terzo fosse davvero in arrivo!!! ma condivido i tuoi pensieri … sì anche i miei genitori hanno fatto studiare due figlie, scuola privata … università … collegio …, ma erano altri tempi. Oggi secondo me è davvero difficile pensare di riuscire a mandare a scuola tre figli … perchè forse bisognerebbe anche rinunciare a troppe cose!!! In molti paesi europei le famiglie vengono aiutate e come dici tu anche nella gestione se non si hanno aiuti dai familiari … un asilo nido è proibitivo!!!
    Un abbraccio Patrizia

  5. Il terzo sarebbe una bella scommessa. Noi siamo tre sorella, due cercate ed una capitata (che non è un bel dire e la “capitata” giustamente si incavola da morire ogni volta!!!), siamo così unite e legate da un bene così forte, che non potrei mai immaginare la mia vita senza di loro!!

    • Anche noi, mia cara, siamo in tre e molto legate…forse proprio per questo arrivano certi pensieri!!!!

      Un abbraccio

      Anna

  6. Io sono figlia unica e quindi se un giorno avrò dei figli di sicuro più di uno,. Quando ero più giovane sognavo sempre una famiglia numerosa, ma adesso riflettendoci penso che più di due non ne fari (poi nella vita non si sa mai) con il mio lavoro che sarà impegnativo avrei paura di non riuscire a dedicare il tempo a sufficienza e sarebbe veramente una sconfitta per me… poi vedremo cosa mi riseverà il futuro!! Tante volte nel bene o nel male la vita non ci lascia molte possibilità di scelta…

    • Cara Iva,
      proprio ieri parlavo con una mia amica, figlia unica, che ha già un bimbo e che sta cercando di avere il secondo con molte difficoltà e mi diceva che, forse, se lei e suo marito non fossero stati figli unici, non si sarebbe incaponita così tanto per avere il secondo!!!

      Un abbraccio

      Anna

  7. Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
    se lo impiegherai bene, potrai ricavarne qualcosa.

    Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare, non
    solo per te stessa,ma anche per donarlo agli altri.
    ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,
    ma tempo per essere contenta.

    Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
    ti auguro tempo perché te ne resti:
    tempo per stupirti e tempo per fidarti
    e non soltanto per guardarlo sull’orologio.

    Ti auguro tempo per toccare le stelle
    e tempo per crescere, per maturare.

    Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.
    Non ha più senso rimandare.
    Ti auguro tempo per trovare te stessa,
    per vivere ogni tuo giorno , ogni tua ora come un dono.

    Ti auguro tempo anche per perdonare.

    Ti auguro di avere tempo,
    tempo per la vita.

    E che i figli siano due o tre… è sempre Vita da accoglere e custodire a piene mani!
    Ciao!

I commenti sono chiusi.